You are currently browsing the monthly archive for febbraio 2007.

italia.it

Bello no? Hm.. no. O almeno cosí dicono molzi netzien. Il sito www.italia.it, presentato settimana scorsa con gran tam tam da parte di politici vari, é la presentazione dell’Italia nel mondo. E qui in cima ne vedete

il logo.

80.000€ – 100.000€ , ecco quanto ci é costato questo logo. Molti italiani non sono contenti con questo logo, dicendo che .. non é bello (e mi sto esprimendo molto political correct). Il mio parere é che il logo é molto .. intelligente. La scrittura della i é una buona refernza alla cultura e alla storia italiana, la té molto moderna, e mostra il carattere artisco italiano. La versioen corta del logo finisce qui, qeulla lunga invece ha ancora la scritta “alia” in futura, il che risulta in un logo molto pulito. Il fatto che somiglia molto al logo del partito radicale sinsitro spagnolo, é un altra storia. Ci saranno sempre loghi simili.

Il sito

45.000.000€ – 99.000.000€, ecco i soldi spesi per il sito. Capisco che il sito siaIL SITo per l’italia (alemno quando si parla di turismo), ma non vi sembrano un po troppi? Incredibile ma vero, conosco un sacco di smanettoni che lo avrebbero fatto “per l’onore”, oppure ditte che avrebbero fatto i ltutto solo per il contratto gestionale. Ed invece abbiamo speso una somam incredibile per .. per… quel sito. Che, se fosse stato bene, sarebbe capibile. Ma il sito é una miseria. A distanza di qualche giorno dalla pubblicazione, possiamo notare che almeno si sono impegnati ora, ma ormai i buoi sono scappati. Gli intro, e le tante animazioni flash, alcuni bug, la pagian “chi siamo”.. tutto é stato tappezzato. Cié non toglie che….

QUESTO MOSTRO HA UN LAYOUT TABELLARE; USA HTML 4.01 E NON RISPETTA PRATICAMENTA NESSUNA REGOAL DI ACCESSIBILITÀ O DI WEB DESIGN!

Incredibile. Essendo un sito pubblico, magari uno si aspettava (anche vista la somma) un sito perfetto, un portalone, magare con qualceh esempio di Web 2.0 come la possibilitá di fare l’upload di video turistici oppure la possibilitá di scrivere commenti.. ma niente.. nemmeno un giochino ajax.. anzi.. tutto flash, codice al limite della validitá, un cms da poco, testi buttati li alla bell’e meglio,  ….

Cavoli, non era poi difficile almeno PROVARE a rispettare qualche raccomandazione W3C..

Girando per la rete ho trovato una cosa straordinaria: il sito italia.it in un bel layout fluido, basato su div e css.. uan meraviglia. Purtroppo non é il sito ufficiale, ma solo il lovoro di poche ore di un netzien.. *sigh*…

Nonsotante tutto, peró, devo dire che dal punto di vista grafico i lsito é anche passabile, anzi.. molto pulito, buzon stile. Almeno nello stato coem é ora.

p.s. nel blogroll trovate un blog che esclusivamente di italia.it, se siete interessati

Annunci

Mi sento solo. Infinitamente solo. ogni volta che ISeth é via, qui nel nsotro apaprtemento, é come se fossi in mezzo all deserto. Mi manca tanto. Le ho telefonato prima, e mi ha detto che ha una sorpresa per me, e che oggi ci vedremmo.. speriamo 😀

Passiamo ad altro:

Ho deciso di  passare ad un dual boot Ubuntu (su lquale gioco) /Zenwalk(sul quale faró moolta attenzione)

Inoltre ho deciso che (finalmente) inizieró a programmare di nuovo di piú,ho una voglia matta di programmare!

E altro ancora: Per il programming project oggi abbiamo fatto un “esamino” per veder ecoem ce la caviamo, e adessa stanno componendo i gruppi. Speriamo in bene :S

Oggi ho visto i risultati di CSA (Computer System Architecture). Icnredibile, c’erano 9 Cum Laude!!!!!!

Anche se io non mi posso lamentare: 30 punti, pur semrpe, gli ho fatti! Son molto contento… Anche se un po mi rode: apepna ero uscito dal esame, ho capito un mio errore (probabilmente l’unico, visto i 30 punti): in un pezzo di listato assembly, mi sono dimenticato di avanzare nelal memoria per controllare l’array.. una singola riga mancante.. e visto che dovevamo scriverei l codice su carta (quindi niente debugging o testing) non men’ero accorto.

E pure la iseth cel’ha fatta, nonostante era sicura di non farecela.

I risultati li trovate anche online.

Non essendomi mai interessato a) per pirateria e b) per Blue Ray/HD-DVD, non conosco bene questa tecnologia. Da quel che ne ho capito, il contenuto dei DVD é cifrato, o meglio, i AACS sono cifrati. Giá tempo fa, i ragazzi di doom9.net ci hanno portato i codici per vari dischi blue ray e hd dvd. Ora invece, nei loro forum l’annuncio che sono tiusciti a trovare la Processing key, cioé la chiave passaprtout che permette di decodificare tutti i dischi.

Grazie a questa scoperta, non c’é piú bisogno dei AACs keys . scrivo di questa notizia perché trovo divertente che le tecnologie a quanto pare “inviolabili” siano state violate cosí presto da dei semplici smanettoni. Ora mi chiedo: Se qualcuno che, nonostante tutto, é solo, sprovveduto di mezzi ma sopratutto ha tempo limitato (qualcosa dovrá pure fare per vivere), allora cosa sanno fare i migliori smanettoni del NSA, se si mettono d’impegno? Mi viene un brivido quando penso alla mia chiavettina GPG…

RSS Ramses’ shared items

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

Love…

Above all things I believe in love. Love is like oxygen. Love is a many-splendored thing. Love lifts us up where we belong. All you need is love!
It's not your fault, world is as it is. It's your fault if it remains so!

Questo blog vale:


My blog is worth $5,080.86.
How much is your blog worth?

Add to Technorati Favorites
febbraio: 2007
L M M G V S D
    Mar »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728  
The road is the goal. If the goal is far, the road is long

Flickr Photos

a

Know Thyself