italia.it

Bello no? Hm.. no. O almeno cosí dicono molzi netzien. Il sito www.italia.it, presentato settimana scorsa con gran tam tam da parte di politici vari, é la presentazione dell’Italia nel mondo. E qui in cima ne vedete

il logo.

80.000€ – 100.000€ , ecco quanto ci é costato questo logo. Molti italiani non sono contenti con questo logo, dicendo che .. non é bello (e mi sto esprimendo molto political correct). Il mio parere é che il logo é molto .. intelligente. La scrittura della i é una buona refernza alla cultura e alla storia italiana, la té molto moderna, e mostra il carattere artisco italiano. La versioen corta del logo finisce qui, qeulla lunga invece ha ancora la scritta “alia” in futura, il che risulta in un logo molto pulito. Il fatto che somiglia molto al logo del partito radicale sinsitro spagnolo, é un altra storia. Ci saranno sempre loghi simili.

Il sito

45.000.000€ – 99.000.000€, ecco i soldi spesi per il sito. Capisco che il sito siaIL SITo per l’italia (alemno quando si parla di turismo), ma non vi sembrano un po troppi? Incredibile ma vero, conosco un sacco di smanettoni che lo avrebbero fatto “per l’onore”, oppure ditte che avrebbero fatto i ltutto solo per il contratto gestionale. Ed invece abbiamo speso una somam incredibile per .. per… quel sito. Che, se fosse stato bene, sarebbe capibile. Ma il sito é una miseria. A distanza di qualche giorno dalla pubblicazione, possiamo notare che almeno si sono impegnati ora, ma ormai i buoi sono scappati. Gli intro, e le tante animazioni flash, alcuni bug, la pagian “chi siamo”.. tutto é stato tappezzato. Cié non toglie che….

QUESTO MOSTRO HA UN LAYOUT TABELLARE; USA HTML 4.01 E NON RISPETTA PRATICAMENTA NESSUNA REGOAL DI ACCESSIBILITÀ O DI WEB DESIGN!

Incredibile. Essendo un sito pubblico, magari uno si aspettava (anche vista la somma) un sito perfetto, un portalone, magare con qualceh esempio di Web 2.0 come la possibilitá di fare l’upload di video turistici oppure la possibilitá di scrivere commenti.. ma niente.. nemmeno un giochino ajax.. anzi.. tutto flash, codice al limite della validitá, un cms da poco, testi buttati li alla bell’e meglio,  ….

Cavoli, non era poi difficile almeno PROVARE a rispettare qualche raccomandazione W3C..

Girando per la rete ho trovato una cosa straordinaria: il sito italia.it in un bel layout fluido, basato su div e css.. uan meraviglia. Purtroppo non é il sito ufficiale, ma solo il lovoro di poche ore di un netzien.. *sigh*…

Nonsotante tutto, peró, devo dire che dal punto di vista grafico i lsito é anche passabile, anzi.. molto pulito, buzon stile. Almeno nello stato coem é ora.

p.s. nel blogroll trovate un blog che esclusivamente di italia.it, se siete interessati