“Nessun essere umano dovrebbe lavorare stando lontano più di 45 mt da una fonte di cibo”