Soft Language: lingua fine. La conescete di certo: I sistemi di trasporti motorizzati a motore a scoppio per diversamente abili che una volta s ichiamavano auto per andicappati. George Carlin, un comico che fino a poco fa non conoscevo (ma che mi ha subito appasionato) ha pure affrontato il tema:

Non posso che dargli ragione. Cosa c’é di male nella parola “andicappato”? Mio zio é andicappato. Io sono miote. Cioé, non capisco, é una cosa oscena? É una blasfemia? Sentirsi chiamare “diversamente dotato” non é poi un molto meglio, o sbaglio?